Studio di progettazione

TRENTO PROJECT é lo studio di architettura d’interni presente nello show-room TRENTO ARREDAMENTI, negozio storico e punta di diamante del design laziale.

Il portfolio é il nostro biglietto da visita: sfogliando la photogallery è possibile testare le nostre perfomance creative e la sicura professionalità in merito sia alla realizzazione che alla ristrutturazione di interni di ogni tipo. I risultati estetici appaiono ad uno sguardo superficiale puliti e razionali; tale semplicità non è casuale ne di facile realizzazione: Ci occupiamo di oscurare travi antiestetiche o termosifoni e termoconvettori, di coordinare l’impianto luci con l’arredo, i materiali, i colori, di curare il dimensionamento dei formati dei rivestimenti per evitare linee antiestetiche. Tutto ciò è pianificato a priori, in un progetto condiviso con il committente e che rispetta le sue priorità ed il suo gusto.

COME LAVORIAMO

Gli architetti di Trento Project hanno perfezionato una PROGETTAZIONE MIRATA, orientata cioè all’interazione tra studio spaziale di un interno in funzione dell’allestimento degli arredi: solo in virtù di questa SPECIALIZZAZIONE é possibile ottenere i massimi risultati sia estetici che di ottimizzazione dello spazio abitativo.
Il progetto è, cioè, uno STUDIO TOTALE che include l’impiantistica strutturale, le controsoffittature, la luce, i colori, i tessuti e, solo alla fine del processo progettuale, gli arredi ed i complementi.
Qui a lato abbiamo riportato alcuni esempi del nostro modus operandi… il “PROGETTO GENERALE” è allo stesso tempo un punto di arrivo ed un punto di partenza; punto di arrivo perchè rispecchia ciò che si è definito col cliente passando per vari incontri e varianti fino ad arrivare ad un lavoro CONCORDATO COL COMMITTENTE; Egli vede realizzato e messo in chiaro tutto il suo spazio e controlla che quanto previsto risponda alle sue richieste, grazie ad un lavoro di collaborazione tra se ed i nostri progettisti; una volta definito tutto, dalla suddivisione degli spazi al loro contenuto e scelti tutti materiali (pavimenti, rivestimenti, tessuti , rubinetterie ecc. ecc.) allora il PROGETTO GENERALE diventa il punto di partenza per l’esecuzione dei lavori; da esso si ricavano i vari “pezzi” che compongono questo complesso puzzle: il PROGETTO ESECUTIVO DELLA SOLA MURATURA, il PROGETTO ESECUTIVO DELL’IMPIANTO ELETTRICO, il disegno di controsoffittature, i dettagli di un camino, il disegno di una porta e cosi via… materiale che viene poi consegnato ai vari specialisti esecutori del lavoro.

RUOLO DEL COMMITTENTE
Tutto quanto sopra elencato avviene, come detto, nel massimo rispetto del cliente e delle sue esigenze, senza sovrapposizioni o ingerenze da parte nostra, ma piuttosto l’INDICAZIONE DI UN PERCORSO INTERATTIVO nel mondo del design, in cui il committente esprime ed indica le proprie scelte, orientando personalmente anche i costi dell’intera operazione.